www.proteo.re.it

PROTEO nasce all’inizio degli anni ‘80, durante il grande boom informatico e, grazie alla metabolizzazione fin dai primi passi dei concetti di Information Technology al servizio delle Imprese, inizia a progettare e realizzare sistemi informativi proprietari, estremamente duttili e flessibili, basati su tecnologie parametriche, ed in grado di aderire, supportare e mantenere vari modelli organizzativi grazie alla forte personalizzabilità.

evoluzioneSeguendo la naturale evoluzione del panorama tecnologico e produttivo italiano, nel corso degli anni, consolidando il proprio core-business nella produzione di Sistemi Gestionali, PROTEO ha maturato esperienza anche in altri ambiti informatici, sia nello sviluppo che nella consulenza, acquisendo nuovi strumenti, realizzando nuove soluzioni ed utilizzando nuovi sistemi, dai primi PC alle soluzioni Web & Mobile, potendo offrire prodotti e servizi realmente multipiattaforma e costantemente all'avanguardia.

il gruppoNel 2009 PROTEO e lo storico partner CATA1 hanno consolidato la ventennale collaborazione con la generazione di un unico pool commerciale e tecnico per l’assistenza e lo sviluppo a supporto dei clienti di entrambe le società: pur rimanendo due distinte ragioni sociali, offriamo una rafforzata solidità e la garanzia di migliori e maggiori servizi, nonché una continuità nel tempo che renda gli investimenti software dei nostri clienti il nostro miglior biglietto da visita.

L'obiettivo di questo consolidamento è quello di unire le forze per capire, condividere e crescereottimizzando le risorse e supportando quelli che sono i numeri più importanti con i quali ci presentiamo:

3
sedi

70+
risorse

350+
clienti

40+
anni

Aree di intervento

ERP & Gestionali
0%
Dipartimentali (BI, CRM, DMS, HR, Logistica, ecc.)
0%
Web (B2B & Web Portals)
0%
Assistenza Sistemistica
0%
Sviluppo software personalizzato
0%

Competenze

RPG
0%
Microsoft (.Net, VB, ASP)
0%
PHP
0%
Java
0%
HTML
0%

  • Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia

    Arthur Bloch, terza legge di Clarke